Sei reazioni chimiche che hanno cambiato la storia

1. Reazione di Maillard

Conosciuta anche come reazione carbonil ammonio o reazione di doratura non enzimatica, si riferisce alla reazione tra aminoacidi e composti carbonilici ed è una delle principali fonti di aroma alimentare.

La reazione di Maillard è considerata una delle reazioni chimiche più importanti che si verificano nella trasformazione degli alimenti. Colpisce le caratteristiche qualitative degli alimenti, come colore, sapore, valore nutrizionale e proprietà chimico-fisiche degli ingredienti alimentari.

I prodotti di reazione di Maillard (contenenti principalmente melanoidi, chetoni ridotti e composti eterociclici contenenti N, S, O) sono le principali fonti di aroma nei prodotti a base di carne. Le proprietà antiossidanti dei prodotti di reazione di Maillard (MRP) sono utilizzate per sostituire gli antiossidanti fenolici sta attirando gradualmente l'attenzione della gente.

e1fe9925bc315c601df43de782b1cb1349547750

2.Bronze

Originariamente si riferisce alle leghe di stagno-rame e le leghe di rame diverse dall'ottone e dal rame bianco sono chiamate bronzi e spesso hanno il nome del primo elemento additivo principale prima del nome del bronzo. Il bronzo allo stagno ha buone prestazioni di colata, prestazioni antifrizione e buone proprietà meccaniche ed è adatto per la produzione di cuscinetti, ingranaggi a vite senza fine, ingranaggi, ecc.

Il bronzo al piombo è un materiale di supporto ampiamente utilizzato per motori e smerigliatrici moderni. Il bronzo di alluminio ha un'elevata resistenza, una buona resistenza all'usura e alla corrosione e viene utilizzato per fondere ingranaggi ad alto carico, boccole, eliche marine, ecc.

Il bronzo al berillio e il bronzo fosforoso hanno un limite elastico elevato e una buona conduttività elettrica e sono adatti per la produzione di molle di precisione e componenti di contatto elettrico. Il bronzo al berillio viene anche utilizzato per produrre utensili antiscintilla utilizzati nelle miniere di carbone e nei depositi di petrolio.

u=1693784379,3523874762&fm=26&gp=0

3. Fermentazione

In generale, la fermentazione si riferisce ad un certo processo di decomposizione degli organismi alla materia organica. La fermentazione è una specie di reazione biochimica con cui l'uomo è entrato in contatto in precedenza. Oggi è ampiamente utilizzato nell'industria alimentare, nella biologia e nell'industria chimica. È anche il processo di base dell'ingegneria biologica, cioè dell'ingegneria della fermentazione.

La respirazione anaerobica di microrganismi come lievito e batteri dell'acido lattico è anche chiamata fermentazione. La ricerca sul meccanismo di fermentazione e sul controllo dei processi nella vita reale continua.

737544278a00174fb525db9032d07a01

4. Reazione di saponificazione

La saponificazione di solito si riferisce alla reazione di una base (di solito una base forte) con un estere per produrre un alcool e un sale di acido carbossilico, in particolare un grasso e una base.

In senso stretto, la saponificazione è limitata alla reazione di oli e grassi miscelati con sodio o idrossido di potassio per ottenere il sale sodio / potassio di acidi grassi e glicerolo più alti.

Questa reazione è un passo nel processo di produzione del sapone, da cui il nome. Il suo meccanismo di reazione chimica fu scoperto dallo scienziato francese Eugène Chevreul nel 1823.

5. Silicio

È un elemento chimico, il suo simbolo chimico è Si

Il suo campo di applicazione è ampio:

Il silicio monocristallino ad elevata purezza è un materiale semiconduttore importante.

Ceramiche metalliche, materiali importanti per la navigazione spaziale.

Comunicazione in fibra ottica, l'ultimo mezzo di comunicazione moderno.

Mescola di silicone con prestazioni eccellenti. Ad esempio, la plastica siliconica è un eccellente materiale di rivestimento impermeabile.

Il silicio può aumentare la durezza degli steli delle piante e aumentare la difficoltà di alimentazione e digestione dei parassiti.

bba1cd11728b4710c1538962cdcec3fdfc03231b

6. Harper-Bosch

È un metodo chimico per produrre ammoniaca dall'azoto nell'atmosfera.

Sviluppato all'inizio del XX secolo, un metodo chimico per produrre ammoniaca dall'azoto nell'atmosfera. È una delle invenzioni più importanti nei metodi chimici, perché consente la fissazione dell'azoto nell'atmosfera, che può anche essere usato per produrre nitrati per fertilizzanti (ed esplosivi) convertendolo in acido nitrico.

Haber (F. Haber) ha dimostrato in esperimenti teorici come mantenere l'azoto dall'aria e l'idrogeno dall'acqua a temperature e pressioni appropriate e reagire con i catalizzatori. Bosch (C. Bosch) ha anche dimostrato come implementare questo metodo su scala industriale. La reazione totale è 3H2 + N2 = 2NH3.